Realizzazione Giardini Pensili

Un tetto verde (giardino pensile) presenta numerosi aspetti vantaggiosi in quanto a sostenibilità ambientale, risparmio energetico, miglioramento della qualità dell'aria, regolazione del deflusso delle precipitazioni, riduzione dell'inquinamento acustico ed elettromagnetico.
I primi giardini pensili nella storia erano considerati tra le sette meraviglie del mondo antico. Erano stati realizzati, ad opera del re Nabucodonosor II, nella città di Babilonia intorno al 590 a.c.
Non si sa se siano realmente esistiti, o se sia solo una leggenda, ma di certo l'idea dei giardini pensili era già allora, e rimane oggi, concettualmente moderna.
L'ambito di applicazione più diffuso per il verde pensile riguarda le coperture degli edifici; ma questa tipologia di intervento può interessare anche altri manufatti architettonici quali tettoie di box, tetti di locali tecnici, superfici al di sopra di parcheggi interrati.

Arte nel paesaggio